TRADIZIONE E INNOVAZIONE

TRADIZIONE E INNOVAZIONE

L’uva viene selezionata e raccolta manualmente in cassette, quindi trasferita prontamente in cantina, dove subisce una diraspa-pigiatura soffice. La macerazione fermentativa con la presenza delle bucce avviene in vasche di acciaio con controllo della temperatura che non supera i 29-30°C. Parte del nebbiolo viene vinificata in tini di legno. Non vengono usati filtri e si cerca di stabilizzare il vino in modo naturale con il freddo, che provoca le precipitazioni tartariche. Non si usano lieviti selezionati in modo da lasciare inalterata la tipicità del vino. Una parte del nostro vino affina in botti grandi di legno, non tostato.

La nuova tecnologia enologica, dalla vigna alla bottiglia, di cui ci avvaliamo, fa sì che nei nostri vini si riflettano appieno le caratteristiche del nostro territorio.